Da Pola a Roma

Loading video
  • raccontato da Cozza Luisa | 1934
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 24/08/2011
Luisa è andata via nel 1946. E’ venuta via col treno prima a Trieste, poi a Venezia poi a Roma. Sono venuti via subito perché il padre era tornato dalla prigionia e non ha voluto aspettare. Luisa ha sposato un profugo da Parenzo conosciuto sul lavoro. A Pola l’episodio più triste è stato proprio veder portare via il padre. Per mesi non hanno saputo nulla. Come succedeva ad altri bambini i cui padri erano spariti. Luisa ricorda a Roma una buona accoglienza. E’ tornata a Pola per la prima volta nel 1980 e ci torna ogni anno anche perché tramite il parroco ha ritrovato una sua amica e compagna di scuola.
visualizzato 10621

COMMENTO

0 inseriti