E poi il cinema...

Loading video
  • raccontato da Pirolli Claudio | 1935
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 11/08/2011
Claudio non è molto credente, ha un rapporto molto preciso con Cristo che considera un grandissimo uomo. Molti anni fa, Claudio era appena sposato, gli capitò di leggere i tre atti di un commediografo francese che aveva scritto una versione particolare della vicenda di Giuda. Quando è riuscito ad andare in pensione si è iscritto ad un corso di regia dell’università popolare di Roma. Alla docente Claudio propose di fare Un tale di nome giuda come cortometraggio. Si trattava di tagliare fino a farlo diventare 30 minuti. E’ stato un grande divertimento: Claudio è tornato al Cavaliere per girare buona parte delle scene. Ma l’emozione grande è stata lavorare con amici che erano entrati nella parte e alla fine si commuovevano davvero.
visualizzato 8222

COMMENTO

0 inseriti