Il ritorno a casa

Loading video
  • raccontato da Salvatore Rigatuso | 1924
  • caricato da Provincia di Roma - Per la memoria | 29/01/2010
All'arrivo a New York ci fu prima la disinfettatine dai pidocchi, poi su un treno comodo fino a Denver in Colorado. Lo stupore fu vedere la colazione che sembrava da grande albergo. Poi l'arrivo in Nebraska, poi in Missouri. Fino all'8 settembre quando arriva la notizia dell'armistizio. Si poteva scegliere se collaborare o raggiungere i fascisti nel campo di Yuma. Salvatore decise di collaborare e andò a lavorare nei campi dello Utah: nel 1947 tornò in Italia.
visualizzato 12282

COMMENTO

0 inseriti