La guerra nella città di Bergamo

Loading video
Sono rimasti a Bergamo durante la guerra. Il più grosso bombardamento è stato alla Dalmine, dove sono morti circa 200 operai. Quando suonava l'allarme andavano a rifugiarsi nelle cantine. Dopo l'8 settembre 1943, hanno avuto momenti difficili. Anche le scuole rimanevano chiuse e lei, che allora frequentava le commerciali, era rimasta a casa una settimana, perchè i tedeschi avevano occupato la scuola.
visualizzato 13451

COMMENTO

0 inseriti